La crisi del Libano, scenari economici

Il Libano ha tenuto ieri il suo decimo round di negoziati con l’FMI. L’incontro si è incentrato sulle riforme attuate nelle dogane libanesi secondo quanto dichiarato dal ministero delle finanze. I negoziati riprenderanno lunedì. Nel frattempo, ieri si è tenuto un altro incontro in Parlamento tra la commissione per le finanze e il bilancio e […]

Leggi di più…

Libano, proteste popolari

Marco Pasquini Nel pomeriggio del 6 giugno, attivisti dei partiti dell’opposizione si sono radunati nel centro di Beirut, in una protesta contro il Governo, la corruzione e la terribile situazione socio-economica che sperano possa fa ripartire la seconda parte della rivoluzione del 17 ottobre 2019. L’esercito e le forze di sicurezza sono in allerta per […]

Leggi di più…

Siria. Come sta il nord-est?

di Marco Magnano La regione autonoma a maggioranza curda ha un numero molto basso di casi di Covid-19 registrati, ma sono molti gli aspetti che la rendono, come tutta la Siria, una zona fragile Nove anni di guerra e un sistema sanitario al collasso: è una delle tante fotografie che si possono scattare parlando della […]

Leggi di più…

Libano: cosa sta succendo nel Paese dei Cedri

di Marco Pasquini, direttore di Armadilla Da ormai 13 giorni la maggior parte dei cittadini libanesi è scesa in piazza per chiedere il cambio radicale contro la corruzione della classe politica al potere sul Sistema Costituzionale nato con gli Accordi di Taif del 1989. Negli ultimi anni, sin dallo scoppio e il protrarsi della guerra […]

Leggi di più…

Medio Oriente, è possibile orientarsi?

di Marco Pasquini – Direttore di Armadilla La storia del Medio Oriente è complessa e difficile da interpretare; molto spesso si dice che è un caos e che non sia possibile capire realmente cosa sta succedendo. Le analisi sono spesso condizionate dalle esigenze propagandistiche delle diverse parti e si difendono posizioni e interessi che molto […]

Leggi di più…

Cosa sta succedendo in Siria?

In pochi giorni la situazione è cambiata radicalmente In questo video Staffan De Mistura, ex Inviato Speciale ONU per la Siria, spiega i motivi e le conseguenze del ritiro USA, dell’attacco della Turchia alla popolazione curda e la posizione della Russia. Video dalla pagina Facebook di ISPI – Istituto per gli studi di politica internazionale […]

Leggi di più…

Libano, in piazza per una nuova stagione?

Spesso dimenticato, il Libano è un Paese che più che stabile andrebbe definito paralizzato. Chi scende in piazza a Beirut e in tutto il Paese chiede un cambio radicale di Marco Magnano – pubblicato su Riforma.it Negli ultimi anni, sin dallo scoppio e il protrarsi della guerra siriana, quanto accade in Libano è sempre stato […]

Leggi di più…

L’attacco di Erdogan ai curdi nel Rojava era già concordato

Difficilmente il sultano sarebbe passato all’azione senza il consenso delle potenze che si dividono lo scacchiere mediorientale. Ecco i veri interessi del “Grande Gioco” siriano dietro il grottesco “teatrino” di Donald Trump di Fulvio Scaglione Pubblicato il 18/10/2019 su Famiglia Cristiana Il Buono, il Brutto e il Cattivo. Il feroce Saladino e qualche altro tanghero […]

Leggi di più…

Offensiva turca in Siria, gli scenari regionali e globali

Quali sono le cause e quali le conseguenze regionali e globali dell’iniziativa portata avanti da Erdoğan con la campagna turca Fonte di pace in Siria? di Francesco Petronella Pubblicato su Treccani Magazine l’11/10/2019 «Questa è una guerra strana, una guerra sporca». Karim Franceschi è un giovane italiano che ha combattuto lo Stato islamico in Siria tra i […]

Leggi di più…

Il tuo 5 x mille può sostenere il processo di pace e gli aiuti umanitari in Siria