Warning: Undefined array key "debug" in /homepages/35/d854923126/htdocs/wp-content/themes/madil/loop-templates/header-single.php on line 27

Centro Armadillo

Il Centro socio-educativo si trova nei locali della Scuola Media Statale “Bellingeri” in via A. Verga 2 nel XIX Municipio, nel quartiere Monte Mario/Trionfale. Si tratta di un centro socio-educativo, diretto a favorire l’inserimento dei minori e delle loro famiglie nel nuovo contesto socio-culturale, offrendo un supporto scolastico, pediatrico e psico-pedagogico.

Nel Doposcuola si realizzano attività ludico-ricreative e di sostegno alla scolarizzazione, in favore di 30 minori immigrati di età compresa tra i 6 e i 14 anni. Per garantire il buon funzionamento del servizio, ci si avvale della presenza fissa di tre operatori che si occupano della programmazione e della realizzazione delle attività, di una psicopedagogista, di consulenti artistici, di una psicologa, di un servizio pediatrico e di un’insegnante di lingua italiana.

Il servizio si rivolge, oltre che ai minori, anche alle loro famiglie e agli insegnanti delle scuole elementari e medie inferiori del territorio, per i quali vengono organizzate attività di formazione ed educazione interculturale. L’obiettivo è infatti quello di creare una rete di scambio e confronto tra le varie figure che circondano il minore –genitori, insegnanti, operatori-, favorendo così l’inserimento del minore e della sua famiglia all’interno del nuovo contesto socio-culturale.

In questo senso l’insegnamento e la comprensione della lingua italiana costituiscono uno strumento prezioso. Gli operatori del centro sostengono i genitori dei bambini stranieri a guidare ed educare i propri figli in un contesto sicuramente non familiare, ed ad affrontare i loro impegni scolastici. I bambini hanno la possibilità di conoscere più approfonditamente il nuovo contesto in cui vivono, come ad esempio quello del quartiere e della città, affinché il loro inserimento possa costituire un’esperienza positiva, commisurata alla loro età, alle loro esigenze ed alla loro crescita.

La conoscenza della realtà del paese non va tuttavia a scapito della valorizzazione della lingua, della cultura e delle tradizioni dei paesi d’origine dei minori, in un ottica pedagogica interculturale e non semplicemente multiculturale.

Il centro propone ai suoi utenti laboratori di lingua italiana, di informatica e regia video; realizza attività ludiche e sportive all’aperto; offre sostegno psicologico ai minori e alle loro famiglie, organizza incontri con i genitori. Nel periodo estivo il Doposcuola si trasforma nel Punto Verde, in cui si privilegiano tutte le attività da realizzare all’aperto – giochi di squadra, cacce al tesoro, visite a musei, gite ai parchi – senza però trascurare le attività artistiche, i giochi da tavola, i compiti per le vacanze.

Il tuo 5 x mille può sostenere il processo di pace e gli aiuti umanitari in Siria