cooperazione italianaLa Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale dell’Italia è fortemente impegnata nella realizzazione di programmi di emergenza in Libano e in Siria in favore delle popolazioni sfollate e delle comunità locali colpite dalle conseguenze del confitto siriano.

Armadilla, in partenariato con l’organizzazione non governativa Cooperazione Territori nel Mondo – CTM, sta realizzando in Siria, con i fondi della Cooperazione Italiana, una iniziativa di assistenza alimentare per la protezione degli sfollati e della comunità residente nell’area di Damasco.

Si intende fornire un sostegno concreto alle famiglie più vulnerabili, attraverso la distribuzione di beni alimentari, con l’obiettivo di prevenire il peggioramento delle condizioni di vita e promuovere la capacità di ripresa delle categorie più vulnerabili.

L’intervento si inquadra nel programma di intervento più ampio di Armadilla diretto ad alleviare il disagio delle famiglie nelle attuali drammatiche circostanze, favorendo l’accesso ai generi di prima necessità, sostegno psico-sociale, servizi socio-educativi e sanitari al fine di favorire la loro capacità di ripresa, contribuendo così a stabilire una connessione tra fase di emergenza e fase di sviluppo.