La guerra in Siria è una guerra dentro la guerra civile. Non si fermano gli scontri e le violenze, l’emergenza della guerra in Siria senza fine è negli occhi dei milioni di profughi.

Armadilla dall’inizio della guerra in Siria non ha mai abbandonato le famiglie, quelle che sostiene da oltre dieci anni a Damasco nella sua periferia più povera. Le loro necessità sono adesso una emergenza a cui Armadilla risponde giorno dopo giorno, con la sua presenza al fianco della popolazione stremata da una guerra infinita. Armadilla è con 10.000 persone anche durante la guerra in Siria, per dare assistenza e per ridare speranza.

Scorte alimentari, vestiti e coperte per affrontare l’emergenza freddo in inverno, acqua per superare l’emergenza siccità in estate necessarie per questa guerra in Siria. E poi la creazione di spazi di gioco per bambini e momenti di incontro per le donne, per affrontare il dramma emotivo della guerra in Siria.

Ed educazione e cura per non far mancare l’assistenza di base. Armadilla ancora in Siria per aiutare le famiglie a credere nella fine della guerra in Siria e sperare nel ritorno della pace.

View Post

Sviluppo umano per tutti ! Rapporto UNDP 2016

In Analisi by Vincenzo Pira

http://armadilla.coop/wp-content/uploads/2015/02/Quaderno-di-Armadilla-n-9_2017_Rapporto_Sviluppo_Umano_UNDP_2016.pdf  E’ stato pubblicato, nel sito sopra riportato, il Quaderno di Armadilla n. 9  del 2017  in cui  si presenta e commenta  il rapporto UNDP sullo sviluppo umano che si riferisce al 2016 dal titolo “Human Development for everyone”   i cui testi in diverse lingue si trovano nel seguente sito:  http://hdr.undp.org/en/2016-report  Nonostante tanti progressi fatti negli ultimi 15 anni, a …

View Post

Minacciati e insicuri. L’Isis prevale sulla narrativa, non sul piano militare (di Nicola Pedde)

In Analisi by Armadilla

http://www.huffingtonpost.it/nicola-pedde/minacciati-e-insicuri-lisis-prevale-sulla-narrativa-non-sul-piano-militare_a_23155126/?utm_hp_ref=it-medio-oriente                                    ANSA Il post in cui viene raffigurato un uomo incappucciato che sovrasta il Colosseo con la scritta “Domani il Corano a Roma come a Parigi”, dal sito Wikilao, che è in possesso del fotomontaggio, sulla cui provenienza sono in corso accertamenti, 15 gennaio 2015. Secondo Wikilao, le indagini già compiute dall’intelligence hanno stabilito che il messaggio sia stato …

View Post

È in tre fasce il nuovo assetto del Medio Oriente (Marco Carnelos)

In Analisi by Armadilla

Marco Carnelos, ambasciatore in Iraq  ha scritto un editoriale nel giornale “La Stampa” in cui analizza la situazione congiunturale nel Medio Oriente. http://www.lastampa.it/2017/08/07/cultura/opinioni/editoriali/in-tre-fasce-il-nuovo-assetto-del-medioriente-dTZu7JB8jG2fDvLK97bfdO/premium.html Identifica tre aree di influenza che di fatto superano le tradizionali divisioni tra stati come finora conosciute. La prima fascia a nord sotto l’influenza turca e dei fratelli mussulmani. La seconda è la fascia centrale sotto l’influenza sciita …

View Post

Il nuovo consenso europeo sullo sviluppo sostenibile

In Cooperazione Internazionale, Analisi by Armadilla

E’ stato pubblicato il Quaderno n. 8/2017 di Armadilla che tratta alcuni aspetti della cooperazione internazionale dell’Unione Europea, in particolare  la Dichiarazione comune del Parlamento, Consiglio e Commissione Europea approvata il 7 giugno 2017 dal titolo “Il nostro mondo, la nostra dignità, il nostro futuro” – Nuovo consenso europeo in materia di sviluppo.        Vedere in : http://armadilla.coop/quaderni/  Il …

View Post

Siria e Medio Oriente : quale pace è possibile?

In Siria e Libano News, Analisi by Vincenzo Pira

E’ stao pubblicato il Quaderno n. 7 (luglio 2017) di Armadilla sul tema  “Siria e Medio Oriente: quale pace è possibile ? Il testo integrale si trova  nel sito : http://armadilla.coop/wp-content/uploads/2015/02/Quaderno-di-Armadilla-n-7_2017_Quale-_pace_%C3%A8_possibile-_in_Medioriente.pdf   Il quadro che si presenta nella regione è complesso e di difficile comprensione per i non addetti ai lavori. Sono saltate  (o sono nascoste in attesa di tempi migliori) …

View Post

Iran: “Gli USA in Siria scherzano col fuoco. Altri attacchi potrebbero avere conseguenze incalcolabili” (da Difesa Online – Giampiero Venturi)

In Analisi by Vincenzo Pira

http://www.difesaonline.it/geopolitica/tempi-venturi/iran-gli-usa-siria-scherzano-col-fuoco-altri-attacchi-potrebbero-avere Il Segretario del Consiglio Supremo per la Sicurezza Nazionale iraniana, ammiraglio Shamkhani, mette in guardia gli Stati Uniti da eventuali ulteriori azioni militari in Siria dirette contro le forze di Damasco. La dichiarazione, riportata dall’agenzia di stampa Mehr (connessa al Teheran Times) segue quella americana secondo cui Washington sarebbe pronta a colpire pesantemente Assad, nel caso di “un ulteriore …

View Post

Audizione al Senato di UNDP e Armadilla su Cooperazione in Siria e Libano

In Analisi by Armadilla

Il 28 giugno 2017  Raghed Assi, Marina Lo Giudice e Marco Pasquini, rappresentanti di UNDP Libano, e Vincenzo Pira vice presidente di Armadilla sono stati ascoltati dalle Commissioni Esteri di Camera e Senato sulla situazione della cooperazione in Siria e Libano. I parlamentari hanno ascoltato le relazioni e fatto domande sulla situazione dei rifugiati nella regione e sulle attività di …

View Post

Mosul e Raqqa : bombe Usa al fosforo. Colpa degli hacker russi?

In Siria e Libano News, Analisi by Armadilla

In una guerra la prima vittima è sempre la verità. Riportiamo un articolo di Giampaolo Rossi per considerare quanto sia facile tifare per i “nostri”. Ma quanto sia difficile capire quanto è propaganda quanto corretta informazione dei fatti. http://blog.ilgiornale.it/rossi/2017/06/16/bombe-usa-al-fosforo-colpa-degli-hacker-russi/# “D’altro canto a Mosul l’esercito iracheno e le forze curde che compongono la coalizione a guida Usa, hanno riconquistato (con uno …

View Post

Le origini del radicalismo nel mondo islamico (di Ahmad Ejaz )

In Analisi by Vincenzo Pira

http://frontierenews.it/2017/06/le-origini-del-radicalismo-nel-mondo-islamico/ Sempre più spesso in Italia e in Europa si utilizzano termini come terrorismo islamico, fondamentalismo islamico e jihad islamico. Sono termini completamente inadeguati: in 1400 anni di storia, l’Islam non ha mai permesso ai fondamentalisti di prevalere. Ci sono più di 54 paesi musulmani nel mondo, l’82% dei musulmani non è arabo né parla la lingua araba. Le grandi lingue dell’Islam sono …

View Post

Hezbollah chi son costoro ?

In Analisi by Armadilla

http://spondasud.it/?p=12000#.WTqh7HtjBIY.facebook     di Alessandro Aramu Per Hezbollah, da un punto di vista strettamente religioso, la lotta contro gli oppressori è uno degli obblighi fondamentali e richiede una volontà a combattere e a sacrificare tutto, perfino la vita. È accaduto in passato con le occupazioni israeliane ed è capitato recentemente in Siria in un conflitto che, secondo la logica del movimento sciita …