Siria : Armadilla e UNICEF per i diritti dei bambini con disabilità – si conclude un progetto non il processo di cooperazione

In Siria e Libano News, Cooperazione Internazionale by Armadilla

Si conclude il  progetto” Enhance children with disabilties’ assistance in the Damascus South Suburbs Area”, finanziato da Unicef e implementato da Armadilla Onlus ma continua il processo in difesa dei diritti dell’infanzia in condizioni di una guerra che sembra non finire mai.

Il progetto ha creato  una piattaforma permanente di attori locali, operatori e volontari dei Ministeri degli Affari Sociali, della Sanità e dell’Educazione, oltre che di operatori di ONG locali, genitori e insegnanti, che ogni giorno si confrontano con i problemi concreti legati alla difficoltà di inclusione di minori con disabilità nella società e nell’accesso ai servizi.

La piattaforma,  ha  individuato, analizzato e sistematizzato l’insieme dei problemi concreti ed elaborato  linee guida, nella forma di buone prassi, da utilizzare per l’inclusione dei minori con disabilità.

Le buone prassi sono state  completate dalla creazione di modelli per Piani di Cura Individuali,  con  schede pronte all’uso da fornire agli operatori del settore. Il lavoro degli operatori siriani è stato seguito  dal Comitato Scientifico Italia, composto da riconosciute eccellenze del settore: Annulliamo la Distanza Onlus, Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, Fondazione ASPHI, Open Group Cooperativa Sociale.

L’evento conclusivo vedrà i diversi partner riconfermare la possibilità di continuare la cooperazione a Damasco e prevedere nuove iniziative per rafforzare i partenariati territoriali tra Damasco e l’Italia.